Alto impatto nel napoletano: 73 tonnellate di legna sequestrate, erano destinate ai falò dell’Immacolata

Alto impatto nel napoletano: 73 tonnellate di legna sequestrate, erano destinate ai falò dell’Immacolata

Inoltre, nel corso del servizio, sono state identificate 705 persone, controllati 368 veicoli e contestate 8 violazioni del Codice della Strada


Nei giorni scorsi, gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia e i militari dell’Arma dei Carabinieri, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine Campania ed il supporto di personale della Polizia Locale, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei pressi dei rioni CMI, Quisisana, Fondo d’Orto,  Annunziatella, Moscarella, Cicerone, Caporivo, Licerta e Scanzano in occasione delle operazioni di recupero di materiale legnoso destinato all’accensione di falò illegali dell’Immacolata nel Comune di Castellammare di Stabia, dove hanno sequestrato 73 tonnellate di legna.

Inoltre, nel corso del servizio, sono state identificate 705 persone, controllati 368 veicoli e contestate 8 violazioni del Codice della Strada; sono state, altresì, controllate 23 persone sottoposte alla misura degli arresti domiciliari e denunciate 3 persone a vario titolo.