Approvato decreto campi flegrei: arriva l’app che informerà sul rischio bradisismo

Approvato decreto campi flegrei: arriva l’app che informerà sul rischio bradisismo

Da gennaio via al piano di comunicazione alla popolazione per il bradisismo ai campi flegrei


Sono stati stanziati un milione di euro per l’avvio del piano informativo rivolto alla popolazione della zona rossa campi flegrei: Città Metropolitana di Napoli, ai Comuni di Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, Quarto, Napoli, Marano di Napoli e Giugliano in Campania.
Il piano “punta a favorire una comunicazione istituzionale scientifica e competente: per questo ci si avvarrà anche dei centri di competenza INGV-OV, CNR-IGAG, CNR-IREA, Eucentre, Reluis, PLINIVS-LUPT”
il piano partirà con la distinzione tra tra rischio bradisismico e rischio eruttivo e verrà portato avanti in collaborazione con con il Dipartimento della Protezione Civile
Nel piano sono previste, oltre a incontri periodici con la popolazione e iniziative specifiche per le scuole, una app si servizio cittadino, insieme ad attività di volontariato per i dipendenti pubblici coinvolti nelle attività, per i giornalisti e gli ordini professionali