Bimba di soli 3 mesi morta nel napoletano: due pediatri finiscono sotto inchiesta

Bimba di soli 3 mesi morta nel napoletano: due pediatri finiscono sotto inchiesta

Il pronto soccorso del primo ospedale dove si erano recati i genitori era chiuso. Oggi l’autopsia sul corpo della piccola


BOSCOTRECASE – Una bimba di soli tre mesi è deceduta dopo essere stata colpita da una crisi respiratoria. E’ accaduto durante le feste di Natale, lo scorso 23 dicembre. Per la vicenda, due pediatri sono sotto inchiesta La neonata era stata portata dal papà all’ospedale di Boscotrecase, dove però il Pronto Soccorso è chiuso da almeno tre anni. Stando a quanto appreso, la piccola è arrivata all’ospedale di Castellammare quando era già troppo tardi. Nonostante i tentativi di rianimazione da parte dei medici, infatti, la bimba non ce l’ha fatta.

Alla luce di quanto successo, la Procura della Repubblica di Torre Annunziata ha aperto un’inchiesta per comprendere le cause della prematura morte e se sia stata fatto tutto il possibile per salvarle la vita. Oggi verrà effettuata l’autopsia sul corpo della piccola per accertare le cause del decesso. Le indagini, coordinate dalla Procura proseguono e sul caso sono al lavoro i carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia, che sono arrivati al San Leonardo dopo il decesso.