Bimba disabile investita da un pirata della strada: identificato il responsabile in Campania

Bimba disabile investita da un pirata della strada: identificato il responsabile in Campania

L’uomo è accusato di lesioni personali e di omissione di soccorso con fuga


LOMBARDIA/CAMPANIA – Identificato il pirata della strada che venerdì ha investito una bambina nel milanese.

L’uomo, senza patente, era tornato nella sua residenza in Campania. Dopo una fuga di ore, è stato identificato grazie alla sua targa. Grazie alle parziali descrizioni fornite dai testimoni che si trovavano in Via Volta, nei pressi della scuola dove è stata investita l’11enne disabile, si è riusciti a ritrovare l’auto noleggiata a un individuo che l’aveva prestata al responsabile dell’investimento, il quale ha poi abbandonato la scena senza prestare soccorso.

L’uomo è accusato di lesioni personali e di omissione di soccorso con fuga. È emerso inoltre che stava guidando senza patente, un fatto che si è rivelato essere una recidiva.

Le testimonianze di tre persone di Cologno sono state fondamentali per risolvere il caso, in particolare è stato evidenziato il contributo significativo di uno studente tredicenne, il quale, grazie a una dettagliata ricostruzione, ha permesso di identificare con precisione il tipo di veicolo coinvolto, come ha sottolineato il sindaco di Cologno, Stefano Zanelli.

La bambina è stata portata al pronto soccorso del San Raffaele e poi dimessa col setto nasale rotto e numerose ecchimosi. Ne avrà per 7 giorni.