Campania, 25enne si toglie la vita a poche ore dalla laurea lanciandosi dall’acquedotto Carolino

Campania, 25enne si toglie la vita a poche ore dalla laurea lanciandosi dall’acquedotto Carolino

Prima di compiere l’atto estremo, Antonio ha lasciato un biglietto ai genitori in cui esprimeva l’intenzione di farla finita


acquedotto

CASERTANO – Prima di compiere l’atto estremo, Antonio ha lasciato un biglietto ai genitori in cui esprimeva l’intenzione di farla finita.

Il protagonista è uno studente dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” che proprio ieri avrebbe dovuto discutere la tesi di laurea. Così non è stato perché il giovane si è suicidato poche ore prima lanciandosi dal ponte dell’acquedotto Carolino, nel territorio di Valle di Maddaloni, nel casertano. Il ragazzo avrebbe lasciato anche un biglietto ai genitori in cui aveva scritto di volerla fare finita.

Sono in corso accertamenti sui motivi che possono aver indotto il giovane a compiere il gesto estremo, valutando anche la sua carriera universitaria.