Campania, altro maxi sequestro di botti illegali: 46mila articoli erano nascosti in un’attività commerciale

Campania, altro maxi sequestro di botti illegali: 46mila articoli erano nascosti in un’attività commerciale

Il materiale sequestrato, per un peso complessivo di oltre 150 chilogranni, 64 dei quali di esplosivo, sono stati affidati in custodia giudiziale ad un deposito autorizzato


AVELLINO – Maxi sequestro di fuochi artificiali a Mirabella Eclano, in provincia di Avellino. I militari della Guardia di Finanza di Ariano Irpino, nell’ambito dei controlli intensificati in prossimità delle festività di fine anno, hanno sequestrato circa 46 mila articoli pirotecnici all’interno di un’attività commerciale.
I prodotti, fontane, magnum, rauti, candele magiche e bengala, erano privi delle condizioni che garantiscono le minime condizioni di sicurezza per evitare l’innesco fortuito ed erano posti in vendita su scaffali dove erano collocati prodotti infiammabili.

Il materiale sequestrato, per un peso complessivo di oltre 150 chilogranni, 64 dei quali di esplosivo, sono stati affidati in custodia giudiziale ad un deposito autorizzato. Il commerciante è stato denunciato all’autorità giudiziaria.