Caserta, 44enne beccato in possesso di droga: arrestato dopo l’inseguimento

Caserta, 44enne beccato in possesso di droga: arrestato dopo l’inseguimento

Lo stupefacente, recuperato nell’immediato, è stato sequestrato


Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale il 44enne di San Prisco che nel primo pomeriggio di ieri, dopo aver forzato il posto di controllo, è stato inseguito e bloccato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta, che lo hanno trovato in possesso di oltre 20 grammi di cocaina.

L’uomo è stato intercettato dai militari dell’Arma mentre, a bordo di una Fiat Qubo, percorreva a velocità sostenuta via Mondo, nel Comune di Caserta, proseguendo con manovre repentine e pericolose la marcia in direzione di via Ponteselice.

I militari dell’Arma, avuta contezza del pericolo per gli utenti della strada posto in essere dall’utomobilista e per contestargli le irregolarità commesse, lo hanno raggiungnto in via Ponteselice, nel Comune di Casagiove, dove, dopo avergli intimato l’alt lo hanno fatto accostare al margine della strada.

Il conducente, mostratosi nervoso e intollerante al controllo, fingendo di prelevare i documenti di circolazione dal cruscotto, ha chiuso con violenza la portiera e, dopo aver inserito la marcia, si è allontanato accelerando pericolosamente.

Ne è così scaturito un rocambolesco inseguimento protrattosi per oltre due chilometri e, nel corso del quale, il fuggitivo ha più volte cercato di sorpassare le auto incolonnate nel traffico, mettendo in pericolo gli altri automobilisti i pedoni, fino a quando, dopo essere stato raggiunto e bloccato all’altezza del cavalcavia di via Ponteselice, ha tentato di liberarsi, lanciandola dal finestrino, di una busta risultata contenere oltre 20 grammi di cocaina.

Lo stupefacente, recuperato nell’immediato, è stato sequestrato. Il 44enne, dopo essere stato accompagnato in caserma è stato arrestato e accompagnato ai domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria.