Caserta: atti persecutori all’ex compagna, arrestato

Caserta: atti persecutori all’ex compagna, arrestato

Sul posto, gli operanti hanno attivato le procedure del cd. “codice rosso” in materia di violenza di genere, acquisendo gli elementi utili ad accertare la reiterazione delle condotte poste in essere dall’uomo, documentate anche in pregresse denunce


La Polizia di Stato di Caserta ha arrestato un quarantacinquenne di nazionalità italiana, ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti dell’ex compagna.

In particolare, poliziotti del Commissariato di P.S. di Santa Maria Capua Vetere sono intervenuti in seguito alla segnalazione di una donna in stato di agitazione a causa della presenza del proprio ex compagno all’esterno della sua abitazione.

Sul posto, gli operanti hanno attivato le procedure del cd. “codice rosso” in materia di violenza di genere, acquisendo gli elementi utili ad accertare la reiterazione delle condotte poste in essere dall’uomo, documentate anche in pregresse denunce.

I riscontri acquisiti hanno consentito di arrestare l’uomo che, dopo il giudizio di convalida dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.