Dramma nel Casertano, gli scoppia tra le mani un petardo: 17enne perde 4 dita

Dramma nel Casertano, gli scoppia tra le mani un petardo: 17enne perde 4 dita

Secondo i medici difficilmente recupererà la funzionalità della mano


MADDALONI – Con l’avvicinarsi delle festività, si registrano anche i primi danni causati dai botti. Ieri, a Maddaloni, provincia di Caserta, un ragazzo di 17 anni ha perso quattro dita per lo scoppio di un petardo. Secondo le prime ricostruzioni, il ragazzo si trovava nelle zone di viale Libertà e il petardo in questione era uno dei tanti botti illegali che ogni anno causano numerosi danni. Quando il ragazzino ha acceso il petardo, quest’ultimo gli è esploso in mano ferendolo gravemente.

Trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, le condizioni della sua mano sono apparse da subito gravi, infatti nonostante i tentativi degli operatori sanitari, il giovane ha perso quattro dita e le possibilità di recuperare la piena funzionalità della mano sono poche.