Giugliano/Qualiano, carenze igienico-sanitarie e lavoro nero: chiusi pescheria e concessionario

Giugliano/Qualiano, carenze igienico-sanitarie e lavoro nero: chiusi pescheria e concessionario

Sul Corso Campano e sulla circumvallazione gli interventi dei carabinieri con il supporto del nucleo ispettorato lavoro e del Nas di Napoli


GIUGLIANO/QUALIANO – A Giugliano e Qualiano i carabinieri della locale compagnia hanno effettuato un servizio a largo raggio con il supporto del nucleo ispettorato lavoro e del Nas di Napoli. Denunciato un 47enne titolare di un’attività a corso campano che si occupa della vendita al dettaglio di prodotti ittici. Riscontrate violazioni penali per la mancata visita medica dei lavoratori, e l’ omessa formazione. sui 5 operai trovati, 2 erano “in nero”. sequestrati 55,5 chili di molluschi, poiché immersi in acqua di dubbia provenienza, esposti in strada, agli agenti atmosferici e ai gas di scarico, e privi di etichettatura I militari hanno elevato sanzioni per poco più di 22mila euro ed hanno sospeso provvisoriamente l’attività.

I controlli – effettuati anche insieme al personale asl napoli 2 nord e militari esercito italiano – hanno permesso di denunciare anche il titolare di un’attività con sede sulla circumvallazione esterna che tratta la vendita e le riparazioni di moto e scooter. I carabinieri di Qualiano hanno trovato un lavoratore mai assunto regolarmente ed hanno elevato sanzioni per un importo complessivo di 10mila euro. L’attività commerciale è stata sospesa.