Gragnano, vendeva fuochi d’artificio in casa: 49enne arrestato

Gragnano, vendeva fuochi d’artificio in casa: 49enne arrestato

Sequestrati 320 ordigni artigianali, diverso materiale pirico, denaro e un listino dei prezzi manoscritto


NAPOLI – Fuochi illegali dietro l’ennesimo arresto dei Carabinieri sul territorio della provincia di Napoli. Questa volta, a finire nei guai, un 49enne di Gragnano. I militari della stazione locale hanno perquisito la sua abitazione e scoperto una presunta attività di vendita di botti per il capodanno.

Diversi gli scatoloni rinvenuti, all’interno 320 ordigni artigianali “Cobra” e materiale pirico di varia natura. In casa anche denaro contante e un listino dei prezzi manoscritto, segnale di un’attività di vendita senza alcuna autorizzazione. L’uomo è ora ai domiciliari, in attesa di giudizio. Il materiale sarà campionato e poi distrutto.