Lotta al “pezzotto”, stop ai siti illegali di live streaming: 21 persone indagate

Lotta al “pezzotto”, stop ai siti illegali di live streaming: 21 persone indagate

Sgominata organizzazione criminale capace di incassare milioni di euro ogni mese


ITALIA – In totale 21 persone indagate, oltre al blocco immediato del flusso illegale delle Iptv e dei siti di live streaming delle più note piattaforme televisive.

È questo il bilancio di un’operazione condotta contro la pirateria televisiva, il “pezzotto”, da parte della polizia e coordinata dalla Dda della Procura di Catania. Numerosi i sequestri e le perquisizioni in tutta Italia nei confronti degli appartenenti a un’associazione a delinquere transnazionale che avrebbe avuto profitti mensili per diversi milioni di euro.