Lutto nel giornalismo napoletano: Salvatore muore a 39 anni, lascia moglie e figlia piccola

Lutto nel giornalismo napoletano: Salvatore muore a 39 anni, lascia moglie e figlia piccola

Numerosi i presenti alle esequie e coloro che hanno voluto salutarlo anche via social


TORRE DEL GRECO – Lutto nel giornalismo campano. Salvatore Russo, originario di Torre del Greco, è deceduto a soli 39 anni. Oggi pomeriggio, alle 16, si sono svolti i funerali presso la Chiesa dell’Immacolata Concezione di Santa Maria Capua Vetere, comune del casertano dove risiedeva.

Salvatore, ex direttore di Vesuviolive, era malato da tempo e lascia nel dolore la moglie Claudia e la figlioletta Sofia. Numerosi i presenti alle esequie e coloro che hanno voluto salutarlo anche via social.

“Ho conosciuto tanti giornalisti – scrive commosso Claudio – ma nessuno era come te, educato professionale, un esempio di uomo di giornalista di padre e marito- Oggi apprendo questa triste notizia, ne abbiamo parlato molto di quel male che ti affliggeva. La tua stima per me era enorme e la mia ancora più grande! Mi hai sempre difeso contro la mia stessa Santa Maria che mi ha girato le spalle ,mi hai difeso dalle offese e critiche distruttive dalla ignoranza collettiva! Oggi perdo una persona speciale perdo un amico ,ma perdiamo tutti un vero giornalista !Ciao Salvatore, stai vicino Claudia e la piccola”.