Paziente si accende una sigaretta e provoca un incendio: panico all’ospedale di Frattamaggiore

Paziente si accende una sigaretta e provoca un incendio: panico all’ospedale di Frattamaggiore

La donna è rimasta gravemente ustionata per le fiamme alimentate da materasso e tubo dell’ossigeno


FRATTAMAGGIORE – Paura questa mattina all’interno dell’ospedale San Giovanni di Dio a Frattamaggiore. Per cause ancora da verificare, nelle corsie del nosocomio si è verificato un principio di incendio.

Subito ci si è attivati e pare, stando alle informazioni sommarie giunte fino ad ora, che le fiamme siano state domate.

L’incendio è avvenuto in una sala Covid e, da una prima sommaria ricostruzione pare sia stato causato accidentalmente da una paziente. La donna probabilmente si stava accendendo una sigaretta e a quel punto il materasso ha preso fuoco.

La paziente nel tentativo di fuggire avrebbe tirato il tubo dell’ossigeno causando l’ampliamento delle fiamme che la investivano completamente. L’incendio è stato immediatamente domato dagli infermieri presenti nelle sale vicine, tuttavia la paziente è rimasta gravemente ustionata. In questo momento la stanno trasferendo all’ospedale Cardarelli in prognosi riservata, non in pericolo di vita.

L’incendio è stato completamente domato.