Picchiata e minacciata per 9 lunghi anni, decide di denunciare il compagno: 39enne in manette

Picchiata e minacciata per 9 lunghi anni, decide di denunciare il compagno: 39enne in manette

I comportamenti violenti sarebbero stati messi in atto già dall’inizio della relazione nel 2014


TORRE DEL GRECO – Un incubo durato per 9 lunghi anni. Poi, finalmente, la denuncia per porre fine ad un’inaudita violenza. Una storia terribile, conclusasi ieri con l’arresto di un 39enne di Torre del Greco. Per lui è scattato il divieto di avvicinamento alla compagna e ai luoghi frequentati dalla donna.

Sono stati i carabinieri di Torre del Greco ad intervenire, dando esecuzione ad un provvedimento, emesso dal Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura di divieto di avvicinamento alla compagna e ai luoghi frequentati dalla donna nei confronti dell’uomo: l’accusa è quella di maltrattamenti in famiglia.

Un incubo alla quale la donna spera di aver messo la parola fine. La loro relazione era iniziata nel 2014 e da subito erano iniziate le violenze fisiche e verbali.

Prima le minacce, poi le botte, via via sempre più insistenti e forti. Un comportamento al quale la donna ha deciso di ribellarsi, sperando di aver messo un punto esclamativo netto a questa ennesima storia di maltrattamenti.