Salerno in lutto: morto il giudice Pasquale Andria, storico Presidente del Tribunale per i Minorenni

Salerno in lutto: morto il giudice Pasquale Andria, storico Presidente del Tribunale per i Minorenni

Il giudice, grazie alla sua brillante e attiva professionalità, ha lasciato una forte impronta nell’ambiente giudiziario di Salerno


SALERNO – Lutto nel mondo della magistratura salernitana e dell’associazionismo cattolico per la morte di Pasquale Andria, lo storico Presidente del Tribunale per i Minorenni. Andria, nel corso della sua vita, ha ricoperto una serie di prestigiosi incarichi, fu anche presidente diocesano e vicepresidente nazionale di Azione Cattolica. Grazie alla sua brillante e attiva professionalità ha lasciato una forte impronta nell’ambiente giudiziario salernitano.

Molti i messaggi di cordoglio e solidarietà, tra cui quello di Azione Cattolica:

Oggi Pasquale Andria, già Presidente diocesano e Vicepresidente Nazionale di AC, è tornato alla casa del Padre. Ci lascia un pezzo importante e fondante dell’Azione Cattolica diocesana e nazionale. Il suo impegno in AC, espresso con rigore, competenza ed umanità è stato un esempio fulgido di laicità, come descritto nei progetti di AC. Quando un padre termina i suoi giorni terreni, i figli diventano adulti. Da oggi l’Azione Cattolica diocesana è un po’ più adulta, chiamata ad assumersi la responsabilità dell’eredità di Pasquale Andria.”

Poi il dolce ricordo di Maria: “Nel mio lavoro capita quotidianamente di interloquire con i Tribunali, ma il mio rapporto con il Giudice Pasquale Andria ha segnato un passo importante nella mia vita, sia professionale ma soprattutto personale. La sua profonda sensibilità e la proiezione dei minori verso un futuro migliore erano alla base delle sue scelte ! Lo ricorderò come la persona nobile e dal cuore sensibile.”

I funerali si svolgeranno domani mattina, sabato 2 dicembre, alle ore 11:00 presso la chiesa di San Pietro in Vinculis a Salerno.