Scappa dal marito e si rifugia in teatro durante un’iniziativa contro la violenza sulle donne: «Salvata dagli spettatori»

Scappa dal marito e si rifugia in teatro durante un’iniziativa contro la violenza sulle donne: «Salvata dagli spettatori»

La donna 33enne è stata salvata dagli spettatori di un evento contro la violenza sulle donne, la donna fuggiva dal partner che l’aveva minacciata di morte


Per fuggire al compagno violento una donna scappa dalla sua abitazione per trovare rifugio nel teatro comunale, nel quale si stava tenendo un evento patrocinato dal comune contro la violenza sulle donne.
La donna che viveva con il compagno sarebbe fuggita nel tentativo di sottrarsi alle violenze del partner, che l’ha seguita proprio fino Sala della libertà, dove la donna avrebbe trovato rifugio.
L’uomo avrebbe continuato a cercarla tra la folla ed a inveire contro la donna. a intervenire sono stati i carabinieri impegnati nel servizio di ordine pubblico, che hanno portato al sicuro la donna e arrestato l’uomo, attivando immediatamente la procedura prevista dal Codice rosso. L’uomo 47 enne anche durante l’arresto avrebbe continuato ad inveire contro la donna e a minacciarla di morte.
avvisata l’autorità giudiziaria, che ha già ascoltato la vittima, la quale ha raccontato di sfuggita alla violenza ha raccontato anni di soprusi e maltrattamenti tra le mura domestiche.
La donna solamente in seguito agli ultimi avvenimenti di cronaca avrebbe trovato il coraggio di fuggire e chiedere aiuto