“Sono stata violentata nel pub”, denuncia choc di una turista inglese a Napoli: indagato barman

“Sono stata violentata nel pub”, denuncia choc di una turista inglese a Napoli: indagato barman

I fatti lo scorso luglio: la 20enne sarebbe stata abusata in una stanza segreta del locale


NAPOLI – Ha raccontato di essere stata violentata all’interno di un pub dal barman del locale. Parole forti, contenute nella denuncia presentata alle forze dell’ordine da una turista inglese in vacanza a Napoli lo scorso luglio. La ragazza si trovava in un pub del centro storico insieme ad un’amica quando avrebbe conosciuto il 32enne napoletano che lì lavorava come barman.

Come raccontato agli inquirenti, avrebbero chiacchierato e bevuto insieme fino a quando il ragazzo l’avrebbe portata in una stanza nascosta all’interno del locale stesso costringendola ad un rapporto sessuale.

All’epoca dei fatti la 20enne andò in ospedale facendosi curare mentre, di recente, è tornata in Italia con il suo legale per confermare le accuse.

La documentazione medica della notte in cui fu soccorsa e curata è all’esame degli investigatori e il Pm ha disposto il test del DNA nella speranza che possa chiarire ogni dubbio. Al momento le indagini sono nella fase iniziale.