Accoltellò la ex a bordo di un autobus: fermato 54enne

Accoltellò la ex a bordo di un autobus: fermato 54enne

Secondo la ricostruzione, il tutto era iniziato con una lite a parole, da cui l’uomo è passato all’aggressione


Aggredì la sua ex compagna accoltellandola almeno dodici volte a bordo di un’autobus di linea a Milano. La Polizia di Stato del capoluogo lombardo, coordinata dalla Procura, ha eseguito un fermo a carico di un peruviano di 54 anni per tentato omicidio, rapina e atti persecutori ai danni della donna salvadoregna di 46 anni.

L’indagine della Squadra Mobile milanese è seguita all’aggressione che l’uomo ha commesso nei confronti della donna la notte tra il 29 e 30 dicembre scorsi, a bordo dell’autobus di linea Atm 98 quando, dopo averla colpita con un coltello più volte, le ha preso la borsa ed è scappato. Secondo la ricostruzione, il tutto era iniziato con una lite a parole, da cui l’uomo è passato all’aggressione. Ha colpito la ex, che da mesi perseguitava e a cui aveva già procurato delle lesioni, con 12 coltellate.

La donna è stata portata all’ospedale Niguarda in pericolo di vita e fu poi dimessa il 7 gennaio con una prognosi di guarigione di 30 giorni. Il peruviano è stato rintracciato lunedì al parco Sempione.