Adam non ce l’ha fatta: l’attore napoletano de “La paranza dei bambini” è morto a 23 anni

Adam non ce l’ha fatta: l’attore napoletano de “La paranza dei bambini” è morto a 23 anni

Era stato colpito da un arresto cardiaco a Capodanno: la famiglia ha autorizzato l’espianto degli organi


CASTELLAMMARE DI STABIA – Non ce l’ha fatta Adam Jendoubi, attore e modello napoletano di 23 anni, ricoverato in coma dal 1 gennaio scorso all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia.

È morto ieri pomeriggio a seguito delle complicazioni sopraggiunte dopo l‘arresto cardiaco che lo aveva colpito nella notte di Capodanno. A confermarlo è stato il fratello Habib con un post su Instagram: la famiglia, seguendo le volontà del 23enne, ha autorizzato l’espianto degli organi.

Noto per la sua interpretazione nel film “La paranza dei bambini” ed in alcuni video del cantante Liberato, Adam era stato ricoverato nelle prime ore del 1 gennaio scorso. In un primo momento si era diffusa la versione che fosse rimasto vittima di un incidente stradale ma, secondo quanto appreso da Fanpage, il giovane era stato colpito da un arresto cardiaco le cui cause restano tuttora ignote. Il tutto, a quanto pare, dopo una festa di Capodanno: il malore, la caduta, le lesioni al volto, il ricovero. Le sue condizioni erano apparse sin da subito molto gravi: ieri, il decesso.