Aversa, mise a segno una rapina nella Banca Popolare di Bari: 56enne finisce in manette

Aversa, mise a segno una rapina nella Banca Popolare di Bari: 56enne finisce in manette

È stato trasferito nel carcere di Poggioreale: in casa i soldi del colpo


AVERSA – Arrestato perché ritenuto responsabile di una rapina in banca. È accaduto questa mattina ad Aversa dove i carabinieri della compagnia locale hanno dato la esecuzione al decreto emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Napoli nord in relazione al reato di rapina del 5 gennaio scorso alla filiale di Aversa della Banca Popolare di Bari.

Quanto accaduto questa mattina rappresenta l’epilogo delle indagini portate avanti dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord e dai carabinieri di Aversa. La loro attività ha consentito, attraverso le immagini della videosorveglianza e ad un’attività di comparazione fotografica, di identificare il 56enne come soggetto responsabile della rapina in concorso con altri in via di identificazione.

Nel corso della perquisizione a casa dell’uomo, sono stati trovati indumenti identici a quelli indossati per la rapina e denaro considerato provento della stessa.

L’indagato è stato trasferito a Poggioreale.