Campania, prende a pugni la convivente che poi si rifugia in un’auto: arrestato 46enne

Campania, prende a pugni la convivente che poi si rifugia in un’auto: arrestato 46enne

I Carabinieri lo hanno intercettato e bloccato mentre fuggiva dal luogo dell’aggressione


SALERNO – Un uomo di 46 anni è stato arrestato dai carabinieri a Fisciano, nel Salernitano, per aver aggredito la partner.

I fatti risalgono alla sera di venerdì scorso quando l’uomo, al culmine di una lite, ha aggredito la convivente colpendola con pugni e costringendola a rifugiarsi in un’auto per trovare riparo fino all’arrivo dei carabinieri.

Questi lo hanno intercettato e bloccato mentre fuggiva dal luogo dell’aggressione. Il 46enne, del luogo, è stato arrestato per maltrattamenti e lesioni e trasferito nel carcere di Salerno.