Campania, sorpresi a rubare auto in strada: tre giovani arrestati dai Carabinieri

Campania, sorpresi a rubare auto in strada: tre giovani arrestati dai Carabinieri

I militari li hanno sorpresi mentre stavano per colpire ancora. Rinvenuti anche diversi attrezzi per lo scasso


AVELLINO – Stanotte, i Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno arrestato un 24enne e un 26enne, mentre un 17enne è stato denunciato in stato di libertà, tutti provenienti dalla provincia di Napoli e già noti alle Forze dell’Ordine ritenuti responsabili di “furto aggravato”.

Durante una perlustrazione, la pattuglia della Sezione Radiomobile ha notato due autovetture il cui comportamento sospetto ha attirato l’attenzione degli agenti. I conducenti, alla vista della Gazzella, hanno rallentato e messo in atto una manovra improvvisa, suscitando il sospetto dei militari che hanno deciso di procedere al controllo.

I due giovani a bordo dell’Audi hanno abbandonato il veicolo e cercato di fuggire a piedi, mentre il conducente della Renault ha proseguito la marcia. Tuttavia, poco dopo è tornato sul luogo, presumibilmente per recuperare i compagni fuggitivi.

I Carabinieri, prevedendo le loro mosse, sono riusciti a bloccare i tre soggetti. L’ispezione dell’auto ha rivelato che l’Audi era stata rubata nel centro abitato di Avellino e presentava segni evidenti di forzatura della portiera, oltre al bloccasterzo rotto e all’impianto di accensione manomesso.

Durante la perquisizione dell’auto, i Carabinieri hanno rinvenuto una centralina, sette smartphone e vari attrezzi da scasso, che sono stati sottoposti a sequestro. Inoltre, nel vano motore della Renault presa a noleggio, sono stati scoperti una smerigliatrice e un’altra centralina, anch’essi sequestrati. Su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, i due arrestati sono stati associati alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.