Colpito da un malore improvviso in palestra, addio a Nicola: aveva 29 anni

Colpito da un malore improvviso in palestra, addio a Nicola: aveva 29 anni

Disposta l’autopsia sul corpo di Nicola, il militare della caserma Magrone di Maddaloni: due comunità in lutto


Nella serata di ieri, 24 gennaio, si è consumato un dramma a Maddaloni, in provincia di Caserta. Un giovane di 29 anni, Nicola Ciampa, è stato colto da un malore improvviso mentre si stava allenando all’interno della palestra Energy Planet di via Napoli.

Nicola, originario di Taurasi nell’Avellinese, era un militare della caserma Magrone di Maddaloni.

Nicola colpito da un malore, il caso

Stando a quanto appreso nelle ore, le prime manovre di salvataggio sono state effettuate dagli istruttori della palestra e, subito dopo, sono giunti gli operatori sanitari del 118 che hanno cercato di rianimarlo. Per il militare, purtroppo, non c’è stato nulla da fare: il cuore di Nicola ha smesso di battere nel giro di pochi minuti.

Sarà solo l’autopsia a fare chiarezza sul prematuro decesso di Nicola. Il magistrato di turno, informato dell’accaduto dai militari dell’Arma giunti sul posto, ha disposto il sequestro della salma. Il corpo del 29enne è stato trasportato all’Istituto di medicina legale dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta.

La tragica notizia si è subito diffusa in quel di Maddaloni e Taurasi. Molto i messaggi di cordoglio sui social, tra cui quello di un gruppo della Scuola di Commissariato di Maddaloni dove Nicola prestava servizio: “Abbiamo appena appreso del prematuro e tragico evento luttuoso di un giovane collega in servizio alla scuola. Tristezza infinita. Riposi in pace e condoglianze alla famiglia”.