Continua l’impegno contro i reati ambientali nella “Terra dei Fuochi”, denunce e sequestri

Continua l’impegno contro i reati ambientali nella “Terra dei Fuochi”, denunce e sequestri

Forze dell’ordine, Esercito e Polizie municipali insieme nella lotta allo smaltimento illecito di rifiuti


CAMPANIA – Tre persone denunciate, un’autovettura sequestrata, 73mila euro di sanzioni elevate, due attività commerciali sequestrate oltre a un volume di 1500 kg circa di rifiuti speciali pericolosi e a un deposito edile di circa 4000 mq ove era accumulato materiale di vario genere.

È il risultato delle quattro nuove operazioni “Action day” realizzate da operatori delle Forze dell’Ordine, dell’Esercito e delle Polizie municipali nei territori delle province di Napoli e Caserta con il coordinamento delle prefetture.

I controlli sono in linea con le direttive elaborate dalla Cabina di regia diretta dall’incaricato del Ministro dell’interno per il contrasto dei roghi di rifiuti.