Derby Lazio-Roma, notte di caos: accoltellato un ragazzo romanista

Derby Lazio-Roma, notte di caos: accoltellato un ragazzo romanista

Il giovane tifoso è stato aggredito da alcuni tifosi laziali in un pub, ora è ricoverato in Rianimazione


Tensione tra polizia e tifosi durante il derby tra SS Lazio e AS Roma e allo Stadio Olimpico, Roma, 19 marzo 2023. ANSA/ANGELO CARCONI

ROMA – Notte di tensione e caos dopo il derby Lazio-Roma che si è tenuto ieri sera, mercoledì 10 gennaio. Un tifoso giallorosso – 30 anni circa – è stato ferito durante gli scontri ed ora è ricoverato in gravi condizioni.

Stando a quanto si apprende, il ragazzo si trovava in un pub di viale Angelico dove, poco dopo la mezzanotte, si è consumata una rissa tra le tifoserie. Un gruppo di tifosi laziali sarebbe entrato nel locale con bastoni, distruggendo mobili e aggredendo il tifoso romanista al petto.

Accoltellato tifoso a Prati, i fatti

Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che lo hanno medicato e trasferito d’urgenza all’ospedale Santo Spirito. Il trentenne risulta ricoverato nel reparto di Rianimazione. Le sue condizioni sarebbero critiche, ma si esclude il pericolo di vita. Gli agenti di Polizia indagano su quanto successo la scorsa notte. A riportare lesioni durante la zuffa anche il titolare del locale.

Le forze dell’ordine, dopo il match, hanno arrestato anche alcuni tifosi: alcuni avrebbero lanciato pietre, mazze e bottiglie contro la Polizia.