Era in possesso di fucili, pistole e munizioni: 33enne arrestato nel casertano

Era in possesso di fucili, pistole e munizioni: 33enne arrestato nel casertano

Dopo essersi fermato all’alt dalla pattuglia dei carabinieri della locale Stazione è stato identificato e sottoposto a perquisizione personale e veicolare


CASERTANO – Nonostante fosse sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel il comune di residenza, il 33enne di Capodrise è stato sorpreso, nella tarda serata di ieri, a bordo di una Peugeot 308 con targa tedesca mentre transitava in via Martiri di Cefalonia, nel comune di Macerata Campania.

Dopo essersi fermato all’alt dalla pattuglia dei carabinieri della locale Stazione è stato identificato e sottoposto a perquisizione personale e veicolare.

All’interno dell’auto, occultato dietro i sedili anteriori, i militari dell’Arma hanno rinvenuto un fucile ad aria compressa cal. 4,5 modificato e privo di tappo rosso di sicurezza.

La successiva perquisizione domiciliare, eseguita a carico dell’uomo, ha consentito di rinvenire all’interno di un borsone occultato nel locale adibito a ripostiglio, un secondo fucile ad aria compressa cal. 4,5, 2 pistole a salve cal. 8, prive di tappo rosso di sicurezza, e 43 munizioni.

Gli ulteriori controlli eseguiti presso l’abitazione hanno portato al rinvenimento di un articolato impianto di videosorveglianza, le cui telecamere sono risultate essere state nascoste anche all’interno del lampeggiante di avviso apertura e chiusura del cancello carrabile. Tale dispositivo, in considerazione della misura cui l’uomo è sottoposto, gli consentiva di sorvegliare l’intero perimetro della propria abitazione e di monitorare i controlli e gli accessi da parte delle forze dell’ordine.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Il 33enne, accompagnato in caserma, è stato arrestato e condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente autorità giudiziaria.