Lutto a Castel Volturno: è morto Salvatore Marino, star di TikTok per il suo “urlo liberatorio”

Lutto a Castel Volturno: è morto Salvatore Marino, star di TikTok per il suo “urlo liberatorio”

Aveva circa 170.000 follower e quasi 12 milioni di like. Numerosi i messaggi di cordoglio, tanto dei familiari quanto dei tanti fan


CASTEL VOLTURNO – Quasi 12 milioni di like. Circa 170.000 follower. Salvatore Marino, originario di Castel Volturno, aveva ottenuto una visibilità su TikTok forse inaspettata. Migliaia di follower che in questi giorni hanno appreso la notizia della sua morte. Salvatore si è spento a 60 anni. La conferma è stata data a Fanpage.it dall’agenzia di pompe funebri che si occupa del suo funerale. Qualcuno, immaginiamo un parente, ha pubblicato dal suo account una serie di video per annunciare la scomparsa. Tra questi anche una clip con lo sfondo nero e sopra scritto: “Ringraziamo tutti per il supporto che ci state dando”.

Salvatore Marino è diventato famoso grazie ai filtri su TikTok e ai suoi “urli liberatori”. Esattamente come per Instagram, anche su TikTok è possibile registrare video partendo dai filtri messi a disposizione da altri utenti della piattaforma. La sua produzione è discretamente ampia. Solo negli ultimi giorni si contano decine di video tutti con lo stesso formato. Salvatore prende i filtri, li prova e poi pubblica le clip che ha registrato. C’è qualsiasi cosa. Dai filtri che si limitano ad applicare maschere più o meno accurate a quelli che permettono di giocare a minigame.

I suoi follower in queste ore stanno commentando il video con la locandina dell’annuncio dei suoi funerali: “Riposa in pace maestro dell’urlo liberatorio, grazie mille per avermi fatto ridere e avermi reso la vita migliore, mi mancherai molto”. O ancora: “Riposa in pace Salvatore. sono stata una tua follower da prima dell’urlo liberatorio e ci seguiamo a vicenda. Mi mancheranno i tuoi video” e “Salvatore… Noo… Mi mancano le tue live, il tuo urlo liberatorio, tutto… Sei stato un grande, riposa in pace leggenda”.

FONTE: FANPAGE.IT