Melito in festa per Sasy: il giovane ferito da un petardo a Capodanno è fuori pericolo

Melito in festa per Sasy: il giovane ferito da un petardo a Capodanno è fuori pericolo

“Ha abbandonato la terapia intensiva per essere trasferito in reparto dove continuerà ad essere sottoposto alle cure mediche. Abbiamo appreso la notizia dalla mamma”, dice Vincenzo Stravolo, Presidente dell’Associazione Trasparenza per Melito


MELITO DI NAPOLI – “Finalmente il giovane Sasy, il giovane melitese ferito gravemente dalla scoppio di un petardo la notte di capodanno è fuori pericolo”. E quanto afferma Vincenzo Stravolo, Presidente dell’Associazione Trasparenza per Melito.

“Questa mattina Sasy ha abbandonato la terapia intensiva per essere trasferito in reparto dove continuerà ad essere sottoposto alle cure mediche. Abbiamo appreso la notizia dalla mamma, la signora Mariagrazia, che con sollievo e commozione ci fa sapere che è riuscita a parlare con il figlio che oltre a dire alla mamma di non lasciarlo solo e di tenergli stretto la mano, manda a dire a tutti che non vede l’ora di fare ritorno a casa per riprendere possesso della sua vita. Quella che sembrava e che in fondo è stata una tragedia sta avendo un lieto fine che però come tutte le storie ha in seno una morale e un insegnamento: “No ai botti illegali”, messaggio questo che la mamma di Sasy ha trasformato in un grido di battaglia che ha tutta l’intenzione di voler intraprendere per la prevenzione e la tutela di tanti altri giovani, affinché possano evitare di rischiare la loro sicurezza e la loro stessa vita. Con felicità e commozione tutto lo staff di Trasparenza per Melito fa un grosso augurio di pronta guarigione al nostro giovane melitese che sta mostrando tanta forza e tanta voglia di vivere” conclude Stravolo.