Napoli, scoperti oltre 70mila giocattoli contraffatti: maxi sequestro nella zona industriale

Napoli, scoperti oltre 70mila giocattoli contraffatti: maxi sequestro nella zona industriale

Denunciata una donna dopo il blitz della GdF


NAPOLI – La guardia di finanza del comando provinciale di Napoli ha disposto il sequestro per circa 75mila giocattoli contraffatti e potenzialmente nocivi alla salute dei bambini. Ad essere denunciata, è stata una donna di origine cinese che era pronta alla vendita di questi prodotti all’interno del suo negozio. Quest’ultima è stata accusata di introduzione e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione.

Il container individuato dai finanzieri, conteneva 74.850 prodotti che replicavano personaggi dei marchi più famosi. La vendita di questi prodotti avrebbe generato un fatturato illecito di oltre 350mila euro.

La cittadina cinese, denunciata all’autorità giudiziaria, era già nota per analoghi precedenti.