Paura a Torre del Greco, raid armato alle Poste: rapinatori in fuga

Paura a Torre del Greco, raid armato alle Poste: rapinatori in fuga

Assalto all’ufficio di via Monsignor Felice Romano, indagini in corso da parte dei Carabinieri


TORRE DEL GRECO – L’ufficio di via Monsignor Felice Romano a Torre del Greco è stato preso d’assalto da una banda di rapinatori. Il bottino è di alcune centinaia di euro, non di più. Stando a quanto appreso nelle ore, il raid armato alle Poste è avvenuto venerdì pomeriggio, 26 gennaio 2024.

Rapina alle Poste, il fatto

Due malviventi armati con volti coperti da caschi e passamontagna si sarebbero prima fatti largo tra la folla in attesa e poi si sarebbero diretti verso i dipendenti agli sportelli.

Stando a quanto appreso, alcune cassette sono state derubate: all’interno poche centinaia di euro. Uno dei due malviventi, inoltre, avrebbe portato via anche la borsa di una dipendente seduta allo sportello.

Ad attendere i due all’esterno, invece, ci sarebbero stati dei complici a bordo di mezzi per darsi alla fuga. Sul posto è giunta anche un’ambulanza, visto che due persone coinvolte nel raid hanno accusato un forte stato di agitazione. Per loro non è stato necessario il trasferimento in ospedale.

I Carabinieri indagano su quanto successo alle Poste di Torre del Greco. Al fine di ricostruire l’esatta dinamica del caso ed individuare i responsabili, i militari dell’Arma hanno recuperato le immagini degli impianti di videosorveglianza dell’ufficio postale e di quelli posti nella zona.