Sciopero nazionale dei mezzi pubblici Mercoledì 24 Gennaio: quali sono le fasce garantite

Sciopero nazionale dei mezzi pubblici Mercoledì 24 Gennaio: quali sono le fasce garantite

Le sigle sindacali richiedono “Salario, sicurezza e diritti”


Il pimo stop proclamato Mercoledì 24 gennaio dai sindacati di base, tra cui Cobas Lavoro Privato, Cub Trasporti, Usb, Adl, Sgb, Associazioni lavoratori Cobas e Orsa si delinea all’orizzonte, con una sospensione nazionale di 24 ore per bus, tram e metro.

Lo sciopero, che si svolgerà sotto lo slogan “Salario, sicurezza e diritti”, mira a mettere in risalto le esigenze fondamentali degli autoferrotranvieri, secondo quanto sottolineato dalle varie sigle sindacali.

Da Anm comunicano che i mezzi pubblici, inclusi tram, bus e filobus, saranno fermi dalle 8:30 alle 17:00 e poi dalle 20:00 fino alla fine del turno. Le Funicolari avranno l’ultima corsa del mattino alle 09:20 e riprenderanno con la prima corsa pomeridiana alle 17:00. Per la Metro1, l’ultima corsa al mattino sarà alle 09:12 e riprenderà alle 17:00. Lo sciopero coinvolge anche l’Eav, che ha pubblicato sul proprio sito le corse garantite nelle varie tratte.