“Sfrattata” dagli abusivi per oltre 3 mesi: la signora Altamura torna finalmente a casa

“Sfrattata” dagli abusivi per oltre 3 mesi: la signora Altamura torna finalmente a casa

Borrelli: “Se si vuole, i risultati arrivano. Bisogna sempre denunciare gli abusi, chi non ha qualcosa da nascondere”


NAPOLI – La signora Altamura, 75enne e con un figlio disabile, è finalmente riuscita a rientrare nella sua abitazione di via Stadera. La sua casa, lo scorso settembre, era stata occupata abusivamente da un gruppo di cittadini colombiani i quali, dopo essersi procurati le chiavi dell’appartamento da una conoscente della donna, si sono introdotti in casa sua per poi chiudere la porta di ingresso con lucchetto e catenaccio.

Della vicenda se ne è occupato il deputato dell’alleanza Verdi-sinistra Francesco Emilio Borrelli che, dopo aver accolto la richiesta d’aiuto della signora Altamura, ha denunciato pubblicamente la situazione richiedendo l’intervento delle Autorità per far sgomberare gli occupanti abusivi.

Stamattina sono andati via gli abusivi ma hanno lasciato tutto a soqquadro ed hanno portato via alcuni oggetti personali della signora come il televisore ed il materasso. – Commenta Borrelli – In ogni caso questa storia dimostra, dopo aver fatto liberare altre 4-5 alloggi occupati abusivamente rubati ai legittimi assegnatari, che se si vuole i risultati si possono ottenere. Si ottengono soprattutto se chi subisce degli abusi va a denunciare, come ha fatto questa donna dopo essersi vista sottrarre la casa di sua proprietà. La denuncia formale, oltre che a richiedere ufficialmente l’impegno delle Istituzioni, è una forma di garanzia sulla serietà e l’integrità morale di chi ha subito il torto. Bisogna sempre denunciare.”