Vandalismo a Salerno, gruppo di ragazzini tenta di abbattere il palo dell’illuminazione

Vandalismo a Salerno, gruppo di ragazzini tenta di abbattere il palo dell’illuminazione

I ragazzini, dai 12 ai 14 anni, hanno provato a rimuovere anche una panchina


SALERNO – La comunità di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, ha denunciato attraverso i social diversi  episodi di atti vandalici. Stando a quanto reso noto dai colleghi di Salerno Today, una banda di minori – dai 12 ai 14 anni – ha provato a rimuovere una panchina da via Fucilari, per poi tentare di buttare giù un palo dell’illuminazione pubblica.

La denuncia dei cittadini di Nocera Inferiore

La testimonianza di alcuni cittadini mette a fuoco l’ennesimo episodio di teppismo ai danni della città, dove i protagonisti sono – ancora una volta – i più giovani.

Ecco, a seguire, la vicenda riportata:

Da una parte il gruppo di ragazzini, dall’altra i due adulti che hanno tentato con calma ed educazione a farli smettere e a ragionare. Ma la risposta è stata tutt’altro che conciliante. I componenti del branco, sentendosi forti perché in tanti, hanno cominciato con sorrisi insulsi e battute stupide e piene di provocazioni a sfidare gli adulti con atteggiamenti tipici di chi non sa cosa vuol dire portare rispetto per tutto quello che appartiene alla comunità, in questo caso panchine e pali della luce o cartelli stradali. È stato evitato il peggio, e cioè lo scontro, solo grazie all’intelligenza e alla maturità degli adulti”.