Vince 15mila euro con scommesse su eventi sportivi ma senza dichiararli: perde il reddito di cittadinanza

Vince 15mila euro con scommesse su eventi sportivi ma senza dichiararli: perde il reddito di cittadinanza

La donna è stata condannata a un anno e tre mesi di reclusione in primo grado, ma il suo avvocato è pronto a presentare ricorso in appello


ANGRI – Ad Angri, una scommettitrice fortunata ha vinto 15mila euro giocando su eventi sportivi ma ha perso il diritto al Reddito di Cittadinanza poiché non ha dichiarato la variazione di reddito. La donna è stata condannata a un anno e tre mesi di reclusione in primo grado dal Tribunale di Nocera Inferiore, ma il suo avvocato è pronto a presentare ricorso in appello.

Secondo le accuse, la donna di 50 anni aveva ottenuto diverse vincite scommettendo online, raggiungendo la somma di 15mila euro. Tuttavia, questi fondi sono stati reinvestiti in altre scommesse e sono rimasti sul suo conto solo per pochi giorni. Dopo un controllo dell’Inps, la 50enne ha perso il sussidio in quanto non aveva comunicato la variazione di reddito o patrimonio nella dichiarazione necessaria per ottenere il beneficio statale. Questa situazione l’ha portata in tribunale, dove è stata processata per truffa e condannata di recente.