Accusato di violenza sessuale e trovato in possesso di un machete: arrestato 32enne

Accusato di violenza sessuale e trovato in possesso di un machete: arrestato 32enne

Si tratta del secondo arresto, in pochi giorni, per le stesse motivazioni, dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Caserta


CASERTA/GERMANIA – La Polizia di Stato di Caserta ha arrestato un cittadino nigeriano di 32 anni, ricercato dall’Autorità giudiziaria tedesca per violenza sessuale.

Si tratta del secondo arresto, in pochi giorni, per le stesse motivazioni, dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Caserta, che prosegue le attività di polizia amministrativa e di sicurezza. Durante la settimana scorsa, i poliziotti avevano arrestato, per violenza sessuale, avvenuta in Germania nel 2023, un nigeriano, trovato anche in possesso di un “machete”.

In occasione del secondo arresto, i poliziotti hanno accertato le false generalità fornite da un altro uomo, richiedente il permesso di soggiorno per protezione internazionale, che ha consentito di collegare l’identità reale della persona ad un “ricercato” per violenza sessuale, avvenuta nel mese di gennaio 2022 in un parco pubblico di Berlino.

La persona è stata arrestata ed associata alla Casa Circondariale di S. Maria Capua Vetere, a disposizione della Corte d’Appello di Napoli, per gli adempimenti relativi all’estradizione e alla consegna alle Autorità tedesche.