Dirigente Asl gli nega il cambio del medico di base, lui lo prende a calci e pugni: denunciato

Dirigente Asl gli nega il cambio del medico di base, lui lo prende a calci e pugni: denunciato

L’uomo ha provato a scappare ma è stato rintracciato e bloccato dai carabinieri


MARIGLIANO – Denunciato dopo aver aggredito medici e dirigenti all’ASL. È accaduto a Marigliano. Destinatario, dopo l’intervento dei carabinieri della stazione locale, un 67enne del posto. A metterlo nei guai la reazione violenta al rifiuto di un medico dell’ASL in via Pontecitra.

L’uomo aveva chiesto ad un dirigente del presidio di sostituire il medico di base: la risposta negativa non deve essergli piaciuta e, piuttosto che ascoltare spiegazioni,  il 67enne ha colpito il dottore a calci e pugni. La segretaria e il vigilante sono riusciti ad allontanare l’anziano e a dare l’allarme al 112.

Il 67enne è scappato in auto ma i carabinieri lo hanno rintracciato e denunciato per minacce e lesioni.
Per la vittima le cure presso l’ospedale di Nola, 10 i giorni di prognosi.