In casa con il corpo della madre, 61enne denunciato: “Non ho i soldi per il funerale”

In casa con il corpo della madre, 61enne denunciato: “Non ho i soldi per il funerale”

“Vi dico la verità – ha detto – io sul mio conto in banca ho solo 4 euro, non potevo certo organizzare un funerale in queste condizioni”


Il cattivo odore proveniente da un appartamento, a Milano, ha fatto emergere una storia di disperazione in cui un uomo di 61 anni ha nascosto la madre morta nella casa dei due: ai carabinieri ha detto di averlo fatto perché sul conto aveva solo 4 euro e quindi, in attesa della pensione della madre non poteva sostenere le spese per il funerale. E’ accaduto in via Creta, periferia sud ovest della città.

La donna aveva 93 anni e la pensione di reversibilità era l’unica fonte di reddito per lei e il figlio, un incensurato che vive di lavoretti, e che è stato denunciato per occultamento di cadavere. Dopo la telefonata di un condomino che si lamentava per l’odore, all’arrivo dei carabinieri l’uomo li ha portati in camera da letto dove si trovava il corpo in avanzato stato di decomposizione.

“Vi dico la verità – ha detto – io sul mio conto in banca ho solo 4 euro, non potevo certo organizzare un funerale in queste condizioni”. Così quando la donna è morta lui, che aveva già chiamato il 118, ha revocato l’intervento. E ai vicini ha detto che era andato a male il cibo nel frigorifero.