MotoGP 2024, quando inizia il motomondiale?

MotoGP 2024, quando inizia il motomondiale?

Tutti a caccia del doppio campione mondiale Pecco Bagnaia


Il 26 novembre 2023 si è chiuso ufficialmente il motomondiale di MotoGP a Valencia, che ha visto Bagnaia arrivare primo e conquistare il Mondiale, dopo una dura lotta contro Jorge Martin. Una battaglia a cardiopalma che ha visto trionfare Pecco per la seconda volta consecutiva, dopo il successo della stagione 2022. Un traguardo importante per il pilota e per la Ducati, oltre che per l’Italia che dal 2009, con Valentino Rossi, non vedeva il tricolore alzarsi sulla MotoGP.

Adesso i team sono a lavoro per preparare il mondiale MotoGP 2024, con l’obiettivo di spodestare Ducati e Bagnaia dal trono. Sarà una dura lotta per il primato, come indicato anche dai tantissimi bookmakers che si occupano della Classe Regina delle due ruote. I fan cercheranno di indovinare chi sarà il prossimo campione del mondo sui principali siti di scommesse. Un’attività molto in voga su internet nell’ultimo periodo, se stai cercando i migliori bookmakers sulla piazza, puoi sempre provare Casinofy, così da avere i giusti consigli.

Quando si accenderà il primo semaforo verde della stagione?

Motomondiale 2024, la data d’inizio?

Il campionato mondiale di MotoGP del 2024 andrà in scena dal 7 marzo al 17 novembre, promettendo di essere uno degli eventi più memorabili nella storia del motociclismo. Quest’anno, il calendario della MotoGP è eccezionalmente ricco, con un totale di ventidue Gran Premi, un record assoluto per la Classe Regina visti i precedenti. A differenza di eventi come la Formula 1, ogni fine settimana di gara della MotoGP comprende anche una Sprint Race, portando il numero totale di gare a 44. In che modo, quindi, sarà suddiviso il mondiale?

Prima parte di stagione

La lotta a Bagnaia, primo italiano a vincere dal 2009 dopo Valentino Rossi, ritiratosi dalla scena nel 2021, è iniziata e preannuncia spettacolarità. Il circuito internazionale di Lusail in Qatar segnerà l’inizio della stagione MotoGP 2024, sostituendo il precedente round inaugurale in Portogallo del 2023. Il weekend del 10 marzo vedrà il Gran Premio del Qatar dare il via alla competizione, seguito dal GP del Portogallo dal 22 al 24 marzo, mentre è stato cancellato il Gran Premio d’Argentina, prevista dal 5 al 7 aprile. A seguire, il GP delle Americhe si terrà dal 12 al 14 aprile e il Gran Premio di Spagna si svolgerà dal 26 al 28 aprile. Il circuito di Le Mans accoglierà il GP di Francia nel weekend del 10-12 maggio, prima che la MotoGP torni in Spagna per il Gran Premio di Catalunya, in programma dal 24 al 26 maggio. Il pittoresco Mugello ospiterà il GP d’Italia dal 31 maggio al 2 giugno. Le due settimane successive, dal 14 al 16 giugno, vedranno la MotoGP fare il suo debutto in Kazakistan al Sokol International Racetrack, condizionato all’omologazione della pista e alla firma del contratto. Il Gran Premio d’Olanda si svolgerà il 30 giugno, mentre il GP di Germania al Sachsenring, undicesimo evento e chiusura della prima metà della stagione, si terrà dal 5 al 7 luglio.

Dopo la sosta riprende la battaglia

Riprendendo dal periodo estivo, il Gran Premio di Gran Bretagna segnerà la ripartenza della MotoGP il weekend del 4 agosto. Questo sarà seguito dal GP d’Austria, che si terrà al Red Bull Ring dal 18 agosto. Poi, il Gran Premio di Aragon si svolgerà dal 30 agosto al 1° settembre. Successivamente, il circuito ospiterà il GP di San Marino e della Riviera di Rimini dal 6 all’8 settembre, e il Gran Premio d’India, fissato dal 20 al 22 settembre. Una settimana dopo, dal 27 al 29 settembre, si svolgerà il GP d’Indonesia. Il Gran Premio del Giappone si terrà dal 4 al 6 ottobre, seguito dal GP d’Australia dal 18 al 20 ottobre e dal Gran Premio di Thailandia dal 25 al 27 ottobre. Concludendo la stagione, il GP della Malesia è previsto dall’1 al 3 novembre, mentre il Gran Premio di Valencia, che chiuderà il calendario, si terrà dal 15 al 17 novembre.