Napoli, scippa la borsa ad una donna, poi fa acquisti con la sua carta di credito: arrestato

Napoli, scippa la borsa ad una donna, poi fa acquisti con la sua carta di credito: arrestato

Il 43enne incastrato dai filmati delle telecamere di sorveglianza dei negozi in cui aveva fatto acquisti


NAPOLI – Arrestato per aver scippato una donna. È l’epilogo dell’attività di indagine svolta dalla Squadra Mobile di Napoli dopo quanto accaduto domenica scorsa.

In quella circostanza gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, a seguito di una nota pervenuta alla Sala Operativa, erano intervenuti in corso Umberto I, angolo vico Grande, per la segnalazione di una persona scippata.

Gli operatori, giunti tempestivamente sul posto, erano stati avvicinati dalla vittima la quale aveva raccontato che, poco prima, mentre stava passeggiando, si era accorta di essere seguita da un uomo a bordo di uno scooter.

Questo, con volto travisato, pochi secondi dopo e con un gesto fulmineo le avrebbe strappato la borsa contenente documenti, carta di credito ed effetti personali, per poi allontanarsi facendo perdere le proprie tracce in direzione di vico Grande.

La complessa e articolata attività d’indagine svolta dalla Squadra Mobile ha consentito di appurare che l’indagato aveva effettuato alcune transazioni con la carta di credito della donna presso alcuni esercizi commerciali. Grazie all’analisi delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza, dunque, gli investigatori hanno identificato e successivamente rintracciato l’uomo nel pomeriggio del lunedì successivo in via dei Tribunali.

Sottoposto a controllo, l’indagato era apparso da subito insofferente. Poco dopo gli agenti avrebbero anche trovato lo scooter da lui utilizzato per lo scippo.

Per questi motivi, un 43enne napoletano con precedenti di polizia, anche specifici, poiché gravemente indiziato di furto con strappo, è stato sottoposto a fermo di P.G. e conseguentemente sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere dall’A.G. Procedente.