Napoli, si finge zoppo poi segue una persona, la picchia e la rapina: arrestato 51enne

Napoli, si finge zoppo poi segue una persona, la picchia e la rapina: arrestato 51enne

Ha agito assieme ad un complice. I colpi inferti che hanno costretto la vittima al ricovero, per alcuni giorni, presso l’ospedale Cardarelli


35enne

NAPOLI – Nei giorni scorsi, a Napoli, la Polizia di Stato ha sottoposto a fermo di polizia giudiziaria il pregiudicato E.C., napoletano del ’73, poiché gravemente indiziato della rapina commessa, lo scorso 16 febbraio nel quartiere Vomero, in Largo Francesco Celebrano.

Al termine della attività di indagine, svolta della Squadra Mobile e dal Commissariato Vomero, consistita nell’esame delle immagini estrapolate dagli impianti di videosorveglianza presenti sul luogo teatro dell’evento e nelle vie limitrofe, è stato individuato l’indagato che, fingendosi claudicante, utilizzando stampelle mediche, unitamente ad un complice non ancora identificato, ha seguito la vittima all’interno di un box rapinandola dei suoi averi e colpendola selvaggiamente. I colpi inferti che hanno costretto la vittima al ricovero, per alcuni giorni, presso l’ospedale Cardarelli.

Il provvedimento eseguito è una misura precautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e il destinatario della stessa è persona sottoposta alle indagini e quindi presunto innocente fino a sentenza definitiva; l’uomo risulta attualmente ristretto presso la Casa Circondariale di Poggioreale.