Napoli, sorpreso in un hotel con diversi documenti falsi: arrestato 33enne

Napoli, sorpreso in un hotel con diversi documenti falsi: arrestato 33enne

E’ accusato di ricettazione di documento valido per l’espatrio, sostituzione di persona, possesso di documenti falsi nell’uso e false attestazioni a Pubblico Ufficiale


NAPOLI – Nel pomeriggio di venerdì, gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in una struttura ricettiva di corso Secondigliano a seguito di una segnalazione per alert alloggiati.

I poliziotti, giunti prontamente sul posto, hanno individuato un uomo ed hanno accertato che lo stesso si era registrato presso la struttura utilizzando un passaporto provento di furto, riportante dati e foto di un’altra persona.

Ancora, gli operatori, a seguito di ulteriori accertamenti, hanno appurato che il prevenuto aveva acquistato il documento in questione su internet utilizzandolo anche per la prenotazione di un volo da Napoli a Madrid; inoltre, gli agenti hanno rinvenuto, all’interno della camera di albergo, un ulteriore documento riportante l’effige dell’uomo.

Pertanto l’indagato, identificato per un 33enne di origini cinesi, è stato sottoposto a fermo di P.G. per ricettazione di documento valido per l’espatrio, sostituzione di persona, possesso di documenti falsi nell’uso e false attestazioni a Pubblico Ufficiale che, stamattina, è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.