Tentano il furto in un negozio, ma vengono bloccati: in manette un marocchino e un algerino

Tentano il furto in un negozio, ma vengono bloccati: in manette un marocchino e un algerino

I due avevano sottratto diversi capi di abbigliamento per un valore complessivo di circa 400 euro


Auto carabinieri generica

TRENTO – I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trento hanno arrestato un cittadino marocchino 25enne ed un cittadino algerino 41enne, entrambi pregiudicati, poiché colti in flagranza mentre cercavano di allontanarsi, dopo aver sottratto della merce, da un negozio di vestiti situato in via Oss Mazzurana.

I due fermati, nella circostanza, avevano sottratto diversi capi di vestiario dagli scaffali dell’esercizio commerciale (per un valore complessivo di circa 400 euro) ed avevano superato le casse – senza ovviamente pagare – tentando di allontanarsi alla ”luce del sole”, con la refurtiva in mano.

Tuttavia i Carabinieri, anche in considerazione del fatto che alcuni esercizi commerciali della zona erano già stati recentemente oggetto di episodi simili, si trovavano proprio in quel momento a svolgere uno specifico servizio perlustrativo nelle immediate vicinanze. In questo modo i militari, allertati dalla sirena dell’antifurto del negozio, sono potuti intervenire immediatamente, individuando e bloccando poco distante i due soggetti mentre stavano ancora cercando di dileguarsi per le strade del centro cittadino. La refurtiva è stata così interamente rinvenuta e restituita all’esercizio commerciale, mentre gli arrestati sono stati condotti presso le camere di sicurezza di via Barbacovi, presso il Comando Provinciale Carabinieri, dove hanno trascorso la notte in attesa del giudizio per direttissima della mattinata odierna presso il Tribunale di Trento.