Tragico incidente sulla pista Porsche, scontro fatale: muore Mattia Ottaviano

Tragico incidente sulla pista Porsche, scontro fatale: muore Mattia Ottaviano

Il giovane collaudatore ha perso la vita sulla pista del centro prove di proprietà Porsche


LECCE – Tragico incidente sulla pista della Nardò Technical Center, il centro prove di proprietà della Porsche situato in provincia di Lecce. A perdere la vita è Mattia Ottaviano, 36 anni, collaudatore dipendente di una ditta esterna.

Stando alle ultime informazioni, l’uomo si è scontrato con il proprio mezzo a due ruote contro un’autovettura guidata da un altro collaudatore che, a sua volta, è rimasto ferito. Fatale l’impatto per Mattia. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118, gli agenti di Polizia e la Polizia locale.

Dramma in pista a Nardò

Fonti locali riportano che i due collaudatori erano al lavoro sulla pista per testare rispettivamente una moto e un’autovettura. Al momento risulta che il mezzo a due ruote abbia tamponato la vettura che la precedeva e, nella circostanza, il motociclista è deceduto cadendo al suolo.

Le forze dell’ordine indagano sui fatti avvenuti in quel di Nardò per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro.

A seguire il commento della segretaria generale della Cgil Puglia, Gigia Bucci, dopo la tragedia:

Nel giorno in cui i lavoratori sono in tutte le piazze d’Italia e anche qui in Puglia, assieme a Cgil e Uil, per reclamare sicurezza e gridare basta morti sul lavoro, dopo il terribile crollo di Firenze dove hanno perso la vita cinque operai, siamo costretti a contare l’ennesima vittima proprio nella nostra regione. Richiamiamo a un’azione di responsabilità tutte le istituzioni affinché si ponga fine a questa strage quotidiana.