Violenze alla mamma anziana per estorcerle soldi e comprare droga: 41enne in manette

Violenze alla mamma anziana per estorcerle soldi e comprare droga: 41enne in manette

Dalle indagini è emerso che l’uomo aveva minacciato la donna anche con coltelli e mazza da baseball


ERCOLANO – Maltrattamenti in famiglia. Questa l’accusa di cui dovrà rispondere un 41enne arrestato questa mattina ad Ercolano. I militari della Tenenza Carabinieri locale hanno dato infatti esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli – sezione Gip su richiesta della IV sezione indagini della Procura della Repubblica di Napoli che tratta procedimenti afferenti “Violenza di genere e tutela delle fasce deboli della popolazione”.

Destinatario, come detto, un 41enne residente in Ercolano ritenuto gravemente indiziato del reato di maltrattamenti in famiglia ai danni dell’anziana madre. Il destinatario del provvedimento restrittivo, alla vista degli operanti, cercava di scappare lanciandosi da un terrazzino posto al primo piano della abitazione, ma veniva prontamente raggiunto e tratto in arresto.

Le articolate e tempestive indagini espletate consentivano di acquisire gravi indizi di colpevolezza a carico dell’uomo, tossicodipendente, che minacciava e usava violenza quotidianamente nei confronti dell’ anziana madre, in qualche occasione anche brandendo un coltello e una mazza da baseball, sottoponendo la vittima a vessazioni continue tese ad estorcere somme di denaro per l’acquisto di sostanza stupefacente, tanto da porre la madre convivente in uno stato di umiliazione, sofferenza e prostrazione.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e quindi presunte innocenti fino a sentenza definitiva.