“Abbiamo messo bombe nella stazione e nelle scuole”: stop ai treni, bonifiche in tre istituti

“Abbiamo messo bombe nella stazione e nelle scuole”: stop ai treni, bonifiche in tre istituti

L’allarme è scattato dopo il ritrovamento di un biglietto non lontano dai binari


ITALIA – Circolazione ferroviaria sospesa e scuole evacuate. È questa la decisione dopo l’allarme bomba registrato alla stazione di Trani. Qui sono in corso le attività di carabinieri, artificieri della polizia e agenti della polizia ferroviaria per verificare la veridicità di un messaggio ritrovato a pochi passi dal binari. Lo stesso parlava di “ordigni biologici” con la firma “inshallah” che farebbe pensare ad una matrice araba. Intanto definito lo stop alla circolazione dei treni dalle 6:26 di questa mattina su tutta la tratta tra Bari e Pescara.

Attualmente fermi il treno Freccia rossa Lecce – Milano delle 5:55, il treno Alta velocità Bari – Milano delle 6:35, e gli Intercity Torino- Lecce delle 20:50, Milano – Lecce delle 21:15 e il Milano – Lecce delle 21:50.

Il Comune, dal canto suo, ha fatto sapere che sono in corso le bonifiche nelle scuole per “consentire l’accesso nei plessi” degli studenti e delle studentesse al termine delle attività delle forze dell’ordine che stanno compiendo verifiche sul biglietto a quadretti scritto a mano e in stampatello con la penna blu e firmato in arabo. Analisi saranno eseguite anche sui filmati delle telecamere di sicurezza della stazione.