Avellino, manomette il braccialetto elettronico anti evasione: 28enne arrestato

Avellino, manomette il braccialetto elettronico anti evasione: 28enne arrestato

L’allarme è scattato a Bari presso l’abitazione statuita per gli arresti domiciliari


I Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno tratto in arresto un 28enne ritenuto responsabile di evasione. L’allarme è scattato a seguito della manomissione del braccialetto elettronico, avvenuta a Bari presso l’abitazione statuita per gli arresti domiciliari.

Rintracciato nel capoluogo irpino da una pattuglia della Sezione Radiomobile impegnata nell’attività di monitoraggio del territorio, il 28enne è stato dichiarato in arresto e, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa di comparire nella mattinata odierna dinnanzi al Giudice per essere giudicato con rito direttissimo.