Caserta, tenta la truffa dello specchietto: nei guai 33enne del napoletano

Caserta, tenta la truffa dello specchietto: nei guai 33enne del napoletano

Il truffatore, accortosi del sopraggiungere dei Carabinieri, ha tentato di scappare a bordo della sua macchina ma è stato raggiunto e bloccato


CASERTA/NAPOLI – È accaduto nella tarda serata di ieri in via Camusso a Caserta, dove un 33enne del napoletano, già noto alle forze dell’ordine, è stato bloccato dopo un breve inseguimento dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, subito dopo aver simulato di essere stato urtato dalla Ford Fiesta condotta da un 25enne casertano, dal quale pretendeva 50,00 euro in contanti, quale risarcimento per il presunto danno allo specchietto della propria auto.

La vittima, insospettita dalla pretesa in denaro avanzata dal 25enne ha subito richiesto l’intervento della pattuglia dei carabinieri, in transito proprio in quel momento su via Camusso.

Il truffatore, accortosi del sopraggiungere dei militari, ha tentato di scappare a bordo della sua macchina ma è stato raggiunto e bloccato dopo poche centinaia di metri.

Identificato e accompagnato in caserma è stato denunciato in stato di libertà. Dovrà rispondere di tentata truffa.