Choc ad Avellino: 80enne trovato morto da almeno due settimane nella sua abitazione

Choc ad Avellino: 80enne trovato morto da almeno due settimane nella sua abitazione

A vegliare il corpo dell’uomo, la sorella affetta da disturbi psichici


Un episodio drammatico si è verificato a Campolattaro in provincia di Avellino, dove un anziano di 80 anni è stato trovato morto nella sua abitazione, mentre la sorella, affetta da problemi psicologici, lo vegliava da venti giorni. L’allarme è stato dato dai vicini preoccupati dalla loro prolungata assenza, chiamando i carabinieri.

Quando le autorità sono entrate nella casa, si sono trovati di fronte a una scena agghiacciante: l’uomo senza vita e la sorella accanto a lui. È stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per accedere alla casa, poiché le porte erano chiuse. Purtroppo, per l’anziano non c’è stato nulla da fare, mentre la sorella è stata trasportata in ospedale.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo potrebbe essere stato stroncato da un malore, con il decesso che risale a circa venti giorni fa. La salma è stata trasferita all’obitorio del San Pio, a disposizione della Procura per ulteriori accertamenti. La comunità locale è sotto shock per questo tragico evento.