È morto Antonio Mennella, l’imprenditore del dolce e del gelato: città in lutto

È morto Antonio Mennella, l’imprenditore del dolce e del gelato: città in lutto

La storia di Antonio Mennella e della sua pasticceria parte da Torre del Greco per poi espandere le sue radici nel capoluogo partenopeo


Si è spento nella giornata di ieri, mercoledì 20 marzo 2024, all’ospedale del Mare di Napoli, il pasticciere e imprenditore Antonio Mennella.

Il fondatore della nota pasticceria e gelateria all’ombra del Vesuvio aveva 76 anni. I funerali si svolgeranno oggi, giovedì 21 marzo, alle ore 17.00, nella chiesa dello Spirito Santo, a Torre del Greco, sua città di origine.

Lutto nell’imprenditoria napoletana, addio a Mennella

La notizia della scomparsa di Antonio Mennella si è subito diffusa, molti i messaggi di cordoglio sui social:

Sconfortato della triste notizia dell’improvvisa perdita del caro don Antonio Mennella, decano di pasticceria, condivido il dolore che stanno affrontando i suoi cari. – Scrive Ciro su Facebook – Persona a me cara, regalandomi tanti consigli della sua maturata esperienza, sempre affidabile e pronto a stendere una mano in qualsiasi momento. Sono fiero e felice di aver fatto parte anche della sua quotidianità. Grazie don Antonio per tutto ciò che mi hai insegnato. La tua presenza sarà indelebile nella mia esistenza.